Asma nel Regno Unito

L'aderenza al trattamento dell'asma nel Regno Unito

Premesse

  • Il Regno Unito presenta una delle più alte prevalenze di asma a livello mondiale
  • Si stima che il 22,59% degli adulti britannici dai 18 ai 45 anni manifesti sintomi di affanno e il 17,59% presenti una diagnosi clinica di asma
  • L'asma uccide 3 persone ogni giorno nel Regno Unito, uno dei più alti tassi di morte per asma in Europa. Il 90% di questi decessi prematuri si può prevenire

La sfida

  • L'aderenza al trattamento dell'asma è generalmente scarsa
  • In uno studio sulla mancata aderenza terapeutica primaria di pazienti asmatici, solo il 70% delle prescrizioni veniva seguito
  • Mentre i pazienti sono più propensi a usare l'inalatore di sollievo a causa della rapida percezione del beneficio, l'uso di corticosteroidi per via inalatoria, che non ha alcun effetto immediatamente evidente, è generalmente scarso. Uno studio ha riferito l'utilizzo di solo il 57% dei corticosteroidi per via inalatoria prescritti
  • In che modo Patient Connect ha aiutato

    La rete di Patient Connect di 6.500 farmacie comunitarie in tutto il Regno Unito è stata avvisata della sfida

    I farmacisti hanno enunciato ai pazienti i messaggi educativi presso il punto di erogazione del farmaco per l'asma in questione. I messaggi indicavano ai pazienti come ottenere il massimo dal loro trattamento.

    "Per essere efficace, l'inalatore deve essere utilizzato regolarmente, ogni giorno, anche quando non si manifestano sintomi. Ciò può contribuire a migliorare la funzione polmonare e a ridurre i sintomi dell'asma."

    "È importante rinnovare tempestivamente la ricetta medica, prima che il farmaco si esaurisca. Il mancato uso dell'inalatore di corticosteroidi può aumentare il rischio di peggioramento dei sintomi e di ricovero ospedaliero."

    Risultati

    Utilizzando i dati delle nostre farmacie e confrontandoli con un gruppo di controllo, siamo stati in grado di misurare l'impatto del programma in base alle linee di tendenza in tempo reale.

    Quest'analisi ha dimostrato che i volumi erogati del farmaco per l'asma in questione sono aumentati fino al 10% durante un programma pilota di sostegno dei pazienti durato cinque mesi.

    Quando è stato attivato il programma di supporto completo, i volumi erogati nelle nostre farmacie attive sono cresciuti fino al 20% in più rispetto alle farmacie (inattive) di controllo, indicando che il programma ha avuto un impatto significativo sull'aderenza terapeutica.